Due gentiluomini

28,00

Massimo Alfano

DUE GENTILUOMINI
OCEANO PACIFICO 1914
MAXIMILIAN VON SPEE – MAXIME DESTREMAU

Illustrazioni a cura di Massimo Alfano

Pathos Edizioni – Luglio 2018

1914. Oceano Pacifico. Arcipelago francese delle Isole della Società. Tahiti.
L’ammiraglio Maximilian von Spee attacca l’isola con la sua potente squadra navale. Il
tenente di vascello Maxime Destremau la difende con ben poco oltre la propria
determinazione. Il governatore di Tahiti vuole arrendersi e consegnare l’Isola ai tedeschi.
Quando il potere politico si muove contro il bene del paese è lecito opporsi e agire
contro le sue direttive ?

Secondo capitolo della trilogia iniziata con “La cannoniera e l’ammiraglio”. Due
gentiluomini di mare condussero le loro squadre navali a battersi, come i cavalieri
medioevali si misuravano in abilità e coraggio nei tornei. Sir Christopher Cradock
innalzava i limiti della perfezione formale ed era appassionato interprete della più nobile
tradizione navale inglese. Maximilian von Spee univa alla limpidezza di un pensiero
kantiano una modernità di approccio ai problemi e una temperanza umana che lo
proiettavano nel futuro. La guerra li sorprese, senza riuscire a renderli altro che avversari,
concorrenti per qualcosa di astratto chiamato vittoria. Si batterono il primo novembre
1914.
Massimo Alfano, storico di marina e pittura navale è presidente del Museo Civico Navale
di Carmagnola. E’ inoltre membro di numerose istituzioni tra le quali l’Associazione
Italiana Documentazione Marittima e Navale, l’Associazione Nazionale Marinai di Italia
e per i suoi studi relativi alla storia del sottomarino Kursk è socio onorario
dell’Associazione dei Marinai Sommergibilisti Russi.

L’opera è impreziosita da tavole e camei realizzati dallo stesso autore.
Per contatti con l’autore: massimo.alfano@yahoo.it

Categoria:
Condividi su: