Sorelle 2.0

16,00

La storia ha come scenario la guerra dei Balcani: due sorelle separate si ritrovano dopo quasi trent’anni in Italia. La più piccola, Angela, fu adottata alla nascita da un giovane ufficiale dei carabinieri che le diede amore e premura. Lei innamorata di quel padre ne seguirà le orme indossando anch’ella la divisa. La seconda, Gabriella, dopo aver vissuto gli orrori della guerra e aver salvato la sorella, la ritroviamo a vivere e subire un uomo violento e possessivo, il quale, dopo varie vicissitudini si trova a capo di un clan che gestisce l’intero racket della prostituzione capitolina. Le due sorelle si troveranno l’una di fronte all’altra: Angela, forte, professionale e impulsiva e Gabriella, grande tempra morale e altruista, ritenuta complice del malvivente con cui vive, verrà presa di mira proprio da colei che non sa di essere sua sorella e viva grazie a lei.

Storie di vita che si intrecciano, legami di sangue e relazioni di cuore, atti eroici contrapposti ad azioni vili del marciume della società odierna. Marcello Morgera analizza tutto questo col suo stile del tutto personale tra il realistico ed il sognante
Evelina Diodato

Pathos Edizioni – Giugno 2021


Marcello Morgera è nato il 20 giugno del 1972 a Cava de Tirreni. Da sempre risiede in una cittadina limitrofa della provincia di Salerno, che ha molto a cuore, Nocera Inferiore, città che più volte lo ha sostenuto e incentivato, per il suo impegno sociale e attivo, in favore del sostegno dei diritti negati delle donne e contro la violenza di genere. Amante dei libri e storico, non ha mai smesso di dedicarsi con forte passione. Il suo primo romanzo, sempre sulla scia della tematica violenza di genere, ha ottenuto non pochi riconoscimenti. Oggi sostenuto da Pathos Edizioni, cerca di migliorarsi ulteriormente facendo il salto di qualità non più solo come semplice autore ma come vero e proprio scrittore.

Categoria:
Condividi su: