Storie di ordinaria vita scolastica

14,00

“Una raccolta di racconti che hanno come sfondo la scuola, quella di oggi e anche quella di ieri, del tempo che fu. Vite di alunni di provincia e di adulti che di professione facevano gli insegnanti. Sono storie che hanno bisogno di ascolto, di orecchie e occhi capienti; incontrerete luoghi vicini e lontani, personaggi modello ma anche cattivi e traditori. Il colpevole, però, è ancora difficile da individuare. Sarà il mondo degli adulti che non sa ascoltare gli adolescenti? O è forse il sistema scuola che, fagocitato dalla burocrazia, non trasmette più valori saldi e chiarezza educativa?”

Chi apre la porta di una scuola chiude una prigione
Victor Hugo

Pathos Edizioni – Marzo 2021


Classe 1965, Davide Pelanda è da oltre trent’anni insegnante ed è stato iscritto all’ordine dei giornalisti piemontesi dal 1989 al 2019 in qualità di giornalista pubblicista. Come saggista e scrittore ha al suo attivo ben nove libri: Acqua (Emi Edizioni, 2006), ’A munnezza ovvero la globalizzazione dei rifiuti, con prefazione di Maurizio Pallante (Sensibili alle Foglie, 2008), La fede nel piatto. Saperi e sapori del cibo dei poveri, scritto a quattro mani con Paola Bizzarri, (Edizioni Poline, Milano, 2008), La Chiesa e i rifiuti, (Edizioni Effatà, Cantalupa, 2009), Il Cavaliere dell’Arcobaleno (Ananke, Torino, 2009), Mondo recluso. Vivere in carcere in Italia oggi (Edizioni Effatà, Cantalupa, 2010). Tempo Tiranno. Perché tanta fretta se poi ti logori e ti stressi?, (Editrice Loquendo, 2013), Vite in scatola. L’inchiesta sui più potenti business del commercio. Ipermercati, centri commerciali, discount e la nota multinazionale svedese, scritto a quattro mani con Paola Simona Tesio, (MJM Editrice, 2015), A.I. Adozione Internazionale. Storie di famiglie, (Giancarlo Zedde Editore, Torino, 2018).

Categoria:
Condividi su: